Mediaset investe in una Tv per il Medio Oriente

L’iniziativa presentata a CannesOda Fedele Confalonieri e Tarak Ben Ammar, entrambi ora azionisti di Nessma, Tv tunisina visibile anche in Algeria, Libia e Marocco e, presto, via satellite.

Vediamo quanto ha scritto in proposito su www.repubblica.it Giovanni Pons:

«Mediaset e Tarak Ben Ammar lanciano una nuova Tv commerciale privata diretta al mondo arabo, una sorta di Canale 5 rivolta ai Paesi del Maghreb, l'area più occidentale del Nord Africa che comprende Libia, Algeria, Tunisia, Marocco.

L'iniziativa è stata presentata a Cannes con una conferenza stampa che ha visto impegnati il presidente di Mediaset Fedele Confalonieri e il maggiore azionista di Prima Tv, Ben Ammar. Mediaset e Prima Tv investiranno inizialmente 25 milioni di euro in Nessma Tv, una canale già esistente fondato qualche tempo fa da due imprenditori tunisini, con l'obbiettivo di rilanciarlo.

Il bacino di utenza della nuova Televisione sarà molto allargato, poiché comprende circa 90 milioni di persone appartenenti al mondo maghrebino, più 10 milioni presenti in vari Paesi europei, tra cui Francia (6 milioni) e Italia (2 milioni).

Nell'iniziativa Mediaset ha battuto sul tempo i gruppi francesi Lagardère e Bouygues e numerosi fondi arabi che si erano dichiarati disposti a finanziare l'iniziativa e con questa mossa estende la proiezione internazionale del gruppo, dopo la Spagna, in un'area-chiave per lo sviluppo del business nei prossimi anni. Il mercato della raccolta pubblicitaria dei Paesi del Maghreb, dove esistono solo quattro canali di matrice statale, è ancora quasi del tutto vergine.

La nuova Tv sarà distribuita in modalità terrestre nei Paesi del Nord Africa e via satellite nei Paesi europei. Mediaset apporterà alla nuova Televisione tutto il suo know how in termini di cataloghi, acquisti e produzioni comprese nella neo acquisita Endemol.

La nuova iniziativa ha anche una prospettiva socio-politica, in quanto mira a diffondere nei Paesi del Nord Africa un modello di vita moderno, tollerante e aperto, contrapponendosi a reti di informazione arabe come Al Jazeera. Inoltre l'iniziativa ovviamente non potrà dispiacere al neo presidente del Consiglio Silvio Berlusconi (proprietario di Mediaset attraverso la Fininvest) che potrà contare su un appoggio importante nelle relazioni diplomatiche con i Paesi arabi, che anche di recente si sono dimostrate non facili da gestire».

Nessma Tv è un canale terrestre e satellitare con sede a Tunisi; nato nel 2007, è stato fondato dal gruppo Karoui&Karoui World.

Il palinsesto attuale ha una forte impronta internazionale e offre film, serie Tv, videoclip musicali e format come "Star academy".

Publieurope, concessionaria pubblicitaria europea del gruppo Mediaset, si occuperà della raccolta in esclusiva di Nessma Tv in Europa.

In conlusione, dopo gli accordi raggiunti, ecco che il capitale di Nessma Tv risulta così suddiviso: Karoui&Karoui World 50%, Mediaset Group 25%, Quinta Communication di Tarak Ben Ammar 25%.

Pubblica i tuoi commenti