Mediaset si ristruttura

Confermate in pieno le indiscrezioni sulla ristrutturazione societaria in atto a Mediaset, che avevano portato nei giorni scorsi alle dimissioni di Maurizio Costanzo da Mediatrade.

Il consiglio di amministrazione di Mediaset spa, riunitosi martedì scorso sotto la presidenza di Fedele Confalonieri, ha infatti varato un progetto di evoluzione dell'assetto societario che riguarda diverse realtà aziendali del gruppo.

Il progetto ha l'obiettivo dichiarato di adeguare la struttura aziendale alle disposizioni della legge sul digitale terrestre e di migliorare l'efficienza gestionale, con particolare attenzione al controllo dei costi. Il consiglio di amministrazione della controllata Mediaset RTI (che è titolare delle concessioni Tv analogiche) ha successivamente dato corso alle attività preliminari per l'attuazione del progetto.

Quest'ultimo prevede, fra l'altro, il conferimento a Elettronica Industriale, società interamente controllata da Rti, dell'infrastruttura della trasmissione del segnale; sarà questa società, insomma, a inoltrare domanda come operatore di rete per la Tv digitale.

Per il resto, il progetto contempla l'acquisizione da parte di RTI, che controllerà a questo punto tutti i contenuti Tv del gruppo, delle attività relative ai canali tematici e ai new media, oggi in mano a Mediadigit (società controllata indirettamente da Mediaset); per ciò che riguarda Media Trade, infine, ci sarà la fusione per incorporazione nella stessa Rti.

Pubblica i tuoi commenti