Mezzo arriva su tivùsat al canale 49

Un grande canale musicale è ora disponibile su tivùsat al canale 49: Mezzo, l’unica offerta televisiva al mondo totalmente dedicata alla musica classica, al jazz e alla danza.

Mezzo è il canale pensato per esplorare e scoprire la musica classica, la danza, il jazz e le ultime notizie su tutti gli artisti. Mezzo trasmette in più di 55 Paesi dall’Australia al Canada, passando per la Mongolia e la Russia. Più di 28 milioni di famiglie in tutto il mondo!

Con l’arrivo di Mezzo, tivùsat raggiunge i 75 canali televisivi di cui 14 in HD, 32 canali radiofonici e un’ampia selezione di servizi on demand. Mezzo si aggiunge ad una lista di circa 20 canali internazionali già disponibili per i telespettatori italiani sul telecomando tivùsat.

Accedere a tivùsat è facile, basta dotarsi di un decoder satellitare o di una Cam certificati tivùsat HD - la smartcard tivùsat HD è inclusa nella confezione del decoder o della Cam - e di una parabola orientata su Hotbird 13° Est.

Ma vediamo meglio le caratteristiche di Mezzo. Da vent’anni, il canale continua ad attirare spettatori. Trasmette appunto in 55 Paesi a 28 milioni di famiglie e offre 24 ore al giorno di trasmissioni su più di 500 provider dal Canada all’Australia.

«Quale migliore mezzo di comunicazione esiste, peraltro, rispetto alla Tv per far sì che musica classica, danza e jazz diventino ampiamente accessibili agli spettatori? - si chiede Christophe Winckel, Managing Director di Mezzo - . L’editore, il cui ruolo è quello di selezionare, co-produrre e organizzare nuovi programmi con l’obiettivo di condividerne la passione, in questo caso non è mai stato più importante: sta alla musica come il sommelier sta al vino».

Per il suo 20esimo anniversario, Mezzo si trasformerà in una delle più eleganti sale concerto della stagione, ospitando performances emozionanti da tutto il mondo.

Ogni mese, poi, Mezzo punta il riflettore su tre artisti, con concerti, show, performance live e ritratti d’autore. In questa stagione ci sono le storie di Jonas Kaufmann, Olga Peretyatko, Roberto Alagna, Sir Simon Rattle, Daniel Barenboim, Janine Jansen, Jordi Savall, Gautier Capuçon, Benjamin Millepied, Avishai Cohen, Gregory Porter...

Mezzo collabora quotidianamente con 80 società di produzione per acquisire diritti per 350 ore all’anno di nuove opere, concerti (classici e di jazz) e balletti ed è il primo investitore privato nelle performing art in Francia.

Mezzo è di proprietà di Lagardère Group (60%) e France Television (40%).

Pubblica i tuoi commenti