MTv Italia: pugni in tasca con Fioroni

Stasera il ministro della Pubblica Istruzione Giuseppe Fioroni a confronto su MTv con 100 studenti delle scuole superiori italiane. Conduce Mario Adinolfi.

Stasera alle 21 su MTv Italia va in onda un interessante programma. Dopo le manifestazioni in tutta Italia di venerdì scorso, quando molti studenti sono scesi in piazza contro il recente decreto legge varato dal Governo sul recupero dei crediti formativi all'interno della Scuola, MTv Italia, unica rete nel nostro Paese, dà spazio agli studenti e al Ministro dell'Istruzione Giuseppe Fioroni per parlare del decreto che ha smosso l'intero mondo studentesco ma anche per provare a capire quale sarà, più in generale, il futuro della scuola, a cosa deve formare e cosa devono attendersi i ragazzi che la frequentano oggi.

MTv Italia è da sempre convinta, infatti, che siano i giovani a poter fattivamente agire per cambiare il mondo e ritiene necessario dar loro la possibilità di esprimere le proprie opinioni su temi fondamentali per la costruzione del loro futuro.

Per questo ha deciso di dedicare la prima serata di martedi 16 ottobre ad un confronto dialettico, sincero e diretto, tra studenti di tutta Italia e il ministro dell'Istruzione su un tema tanto attuale quanto caldo come la scuola.

In diretta, dalle 21 alle 22.30, dagli studi milanesi di MTv Italia, 100 ragazzi, coordinati da un moderatore non invasivo e provocatorio al punto giusto come il giornalista Mario Adinolfi (già candidato alle recenti primarie del Partito Democratico), porranno le loro domande al Ministro della Pubblica Istruzione Giuseppe Fioroni, che risponderà anche ai quesiti che arriveranno, sempre in diretta, dai ragazzi a casa via Skype, mentre il più giovane vj di MTv Italia, Carlo Pastore, seguirà un blog sull'argomento e sull'intero dibattito.

In conclusione, le manifestazioni in piazza di venerdì 12 ottobre, le situazioni più complicate nel Sud Italia, l'Istruzione negli altri Paesi Europei saranno solo alcuni dei temi che verranno trattati nella puntata speciale di martedi 16 ottobre di 'Pugni in Tasca': un'ora e mezza di domande e risposte veloci ed incisive, per un costruttivo confronto tra studenti ed istituzioni attraverso il quale provare a capire qual è la situazione dell'Istruzione Pubblica in Italia e come mai il nostro Paese non trova un accordo tra le esigenze degli studenti e i piani del Governo.

Pubblica i tuoi commenti