Novità… spaziali da Torino alla Sicilia

Ha trasmesso per alcuni giorni sui 13° di Eutelsat un’emittente dedicata al Salone del Gusto di Torino, realizzata da tre stazioni locali piemontesi; intanto, all’altro capo d’Italia, Sicilia International diventa SET…

Nel mondo della Tv satellitare sono fondamentalmente due le novità che, questa settimana, e dopo la recente kermesse del Sat Expo di Vicenza, hanno riacceso i riflettori sul settore.

La prima, "succulenta", è l'apparizione di Gusto Tv, una free to air "a scadenza" diffusa sui 13° di Hot Bird tra il 23 e il 28 di ottobre, proprio in coincidenza con l'omonimo salone mangereccio torinese, il Salone del Gusto. Voluto dalla Regione Piemonte e dall'associazione Slowfood, il canale satellitare Gusto Tv è stato realizzato attraverso le strutture di tre note emittenti locali piemontesi: Rete 7, Quartarete e Grp, sotto la direzione dell'amministratore delegato di quest'ultima, Mauro Lazzarino.

La seconda curiosità proviene dall'isola più grande d'Italia, dove Sicilia International, storica emittente in chiaro realizzata dalla società editrice Set in parallelo con la locale Telemarte, ha cambiato logo, preferendo utilizzare d'ora in poi proprio il marchio storico della società editrice del canale. I motivi di questo strano, improvviso cambiamento, da Sicilia International, dunque, a SET, ha preferito spiegarceli direttamente il presidente della stessa Set, Rosario Campagna:

"Posso confermarvi che, in effetti, l'evoluzione di Sicilia International passa anche attraverso il nostro recente cambio di logo. In tal senso abbiamo creato una piccola syndication, che intendiamo espandere anche all'esterno della Sicilia, e che è composta dalla nostra Telemarte e da diverse altre antenne siciliane, da Tele D 2 a Video 2, da TVA a Telemondocentrale, da Canale10 a Televip e a Antenna del Mediterraneo; lo scopo è permettere a questi canali locali di attingere liberamente dalle trasmissioni di SET, con Sicilia International che rimane la sigla della testata giornalistica del canale.

Come accennavo, ci interesserebbe molto espandere la syndication anche a emittenti del centro e del nord Italia; in questo senso rispondo personalmente per valutare eventuali offerte al numero 0931/761395".

Pubblica i tuoi commenti