Nuova tornata di nomine Rai: Freccero a RaiSat

Il Consiglio di Amministrazione della Rai ha approvato una nuova importante tornata di nomine, tra cui spiccano quelle di Giuliana del Bufalo a direttore della testata Rai Parlamento e di Carlo Freccero a presidente di RaiSat (‘epurato illustre’ per ragioni politiche che finalmente torna ad avere un incarico, anche se ha resistito a lungo prima di accettare la designazione a RaiSat). Le nomine sono state rese possibili – nella ‘perdurante incertezza’ sulla gestione della Rai (il Cda vede la pres…

Il Consiglio di Amministrazione della Rai ha approvato una nuova importante tornata di nomine, tra cui spiccano quelle di Giuliana del Bufalo a direttore della testata Rai Parlamento e di Carlo Freccero a presidente di RaiSat ('epurato illustre' per ragioni politiche che finalmente torna ad avere un incarico, anche se ha resistito a lungo prima di accettare la designazione a RaiSat).

Le nomine sono state rese possibili - nella 'perdurante incertezza' sulla gestione della Rai (il Cda vede la presenza di Petroni, sfiduciato da Padoa Schioppa e riammesso dal Tar, mentre il Governo ha presentato ricorso al Consiglio di Stato) - da un'intesa di fatto fra i Consiglieri di Centro-Sinistra e due del Centro Destra, Malgieri (vino ad AN) e Bianchi Clerici (vicina alla Lega). Il 'pacchetto Cappon' (quest'ultimo resta al suo posto di direttore generale con un minimo di autorità in più rispetto al recente passato) è così passato e l'unico vero sconfitto alla fine, a parte i Consiglieri vicini a Forza Italia e all'UDC (Petroni, Urbani e Staderini), è Giovanni Minoli, il cui approdo alla direzione di RaiDue viene rinviato sine die, mentre Marano (con grande gioia della Lega) resta in sella.

Vediamo le nomine in dettaglio.

Per RaiWay sono stati indicati come Presidente Francesco De Domenico (area Ds, era alla Radio), Vice Presidente Franco Modugno, Amministratore Delegato Stefano Ciccotti (confermato, dunque, come previsto, dopo qualche incertezza nel recente passato), Direttore Generale Aldo Mancini.

Per Rai Trade sono stati indicati come Presidente Renato Parascandolo (altro 'epurato politico', nome notissimo in Rai), Vice Presidente Alba Calia, Amministratore Delegato Carlo Nardello (area Forza Italia).

Per RaiSat sono stati indicati come Presidente Carlo Freccero, Vice Presidente Pasquale D'Alessandro, Amministratore Delegato Lorenzo Vecchione (area UDC), Direttore Generale Giuseppe Gentili.

Per Rai Corporation sono stati indicati come Presidente Fabrizio Maffei (era allo Sport qualche tempo fa), Direttore Generale Guido Corso.

Il Consiglio inoltre ha nominato Direttore delle Risorse Umane e Organizzazione (carica che controlla il Personale) Luciano Flussi (considerato vicino alla Margherita), Direttore della Produzione Tv Andrea Lo Russo Caputi (area DS; è una carica strategica perché controlla i quattro grandi centri di produzione Rai, ovvero Roma, Milano, Torino e Napoli; Lo Russo sostituisce Secchione, con Vice Direttore Domenico Olivieri.

Inoltre è stato espresso l'intendimento di nominare direttore della testata Rai Parlamento Giuliana Del Bufalo, dopo l'abbandono di Mimun per il Tg5.

Per la direzione Sviluppo e Coordinamento Commerciale l'interim è stato affidato al direttore generale Giancarlo Leone con Vice Direttore Stefania Cinque. Per la Direzione Palinsesto Tv e Marketing l'interim è stato affidato ancora al Vice Direttore Generale Leone.

Il Consiglio ha anche proceduto alla nomina di Gianluca Veronesi per la Direzione Comunicazione e Immagine e alla nomina di due nuovi Vice Direttori a RaiDue, Roberta Enni e Pasquale D'Alessandro, e di due nuovi Vice Direttori a RaiTre, Lucia Restivo e Rosanna Pastore.

Pubblica i tuoi commenti