Operazione ‘listini trasparenti’ nel settore radiofonico

La Federazione delle concessionarie pubblicitarie, a favore della trasparenza del mercato della pubblicità radiofonica, dà il “patrocinio” a un’interessante operazione…

Sei concessionarie del settore radiofonico aderenti a Fcp (Federazione Concessionarie Pubblicitarie) hanno raggiunto un accordo per la definizioni di criteri di trasparenza nei loro listini pubblicitari.

Le concessionarie in questione sono Manzoni, Open Space, Radio e reti, Nove Nove, Rcs Pubblicità e il Sole 24 Ore System. L'iniziativa, promossa anche da Assocomunicazione, secondo il presidente di Fcp, Michele Muzii "non rappresenta un cartello sui prezzi, ma un passo avanti per fare chiarezza sul mercato".

Muzii ha spiegato che, in un sostanza, "in un settore in cui venivano praticati sconti sui listini tra il 90% e il 95%, con l'accordo raggiunto tra le concessionarie siamo riusciti a far sottoscrivere un impegno a contenere gli sconti entro il 15%".

L'operazione ha comportato, naturalmente, l'adeguamento al ribasso dei listini adottati dalle varie concessionarie, operazione che incorpora, di fatto, la riduzione finora praticata a titolo di sconto "ad personam". I listini saranno, insomma, più reali e gli sconti, a loro volta, meno fittizi.

Pubblica i tuoi commenti