Palermo: caldo record… ai danni delle Tv locali

L’eccezionale ondata di calore ha provocato diversi danni nella città siciliana. La maggior parte delle emittenti radiotelevisive locali, costrette a impiegare gruppi elettrogeni, in molti casi sono comunque rimaste oscurate, a partire dalle 14.30.

Dal sito www.repubblica.it:

«Diversi black-out elettrici nelle ultime ore a Palermo, a causa del massiccio uso di ventilatori, condizionatori e altri elettrodomestici per fronteggiare il caldo con punte di 42 gradi in città. Sono saltati i collegamenti elettrici anche nella maggior parte delle emittenti radiotelevisive locali, costrette a impiegare gruppi elettrogeni e in molti casi comunque oscurate a partire dalle 14.30. I tecnici dell'Enel sono stati impegnati nel ripristino della corrente elettrica sia in zone del centro città, come via Giacomo Cusmano, via Spagna e corso Calatafimi. Un treno è stato costretto a fermarsi più del previsto a Bagheria a causa di un incendio divampato lungo la strada ferrata Palermo-Messina».

Pubblica i tuoi commenti