PRS Radio già al tramonto

La concessionaria di Zambarelli e Bernardini De Pace (PRS) che era nata solo pochi mesi fa e aveva subito ingaggiato Giuliano Gelsi sembra non poter proseguire nel suo cammino.

Non dovrebbero avere seguito le ambizioni di "terzo polo radiofonico" a livello pubblicitario che dovevano essere perseguite da PRS Radio, la giovanissima concessionaria pubblicitaria che, nell'ambito del gruppo PRS, ambiva a essere protagonista attiva della raccolta soprattutto per le radio locali italiane.

A pochi mesi dall'avvio il progetto sembra già essere stato messo da parte. Su Millecanali di marzo i particolari della vicenda.

Pubblica i tuoi commenti