Pupi Avati a Cinecittà

Il noto regista bolognese è il nuovo presidente di Cinecittà Holding; Livolsi verso la carica di amministratore delegato.

L'assemblea di Cinecittà Holding su indicazione dell'azionista, il Ministro per i Beni e le Attività Culturali Giuliano Urbani, ha nominato ieri il presidente e i membri del consiglio di amministrazione.

Presidente è stato nominato il cattolico Giuseppe Avati, in arte Pupi Avati, che sostituisce Felice Laudadio, mentre consiglieri sono Francesco Alberoni, Gaetano Blandini, Ubaldo Livolsi, Michele Lo Foco, Angelo Maria Petroni, Francesco Pionati, Alessandro Usai e Marcello Veneziani.

Livolsi dovrebbe essere nominato a breve amministratore delegato della stessa Cinecittà; fra le sorprese della tornata di nomine la presenza di Pionati, vice direttore del Tg1 e noto commentatore politico della testata Rai.

Per il resto il nuovo CdA appare attentamente bilanciato sul piano politico più che su quello tecnico con l'ingresso di consiglieri più vicini dei precedenti all'area di Centro-Destra.

Per concludere, al vertice dell'Istituto Luce dovrebbe approdare Andrea Piersanti, esperto di cinema di area cattolica.

Pubblica i tuoi commenti