Radio Italia: Rds ‘si aggiudica’ a sorpresa il 10%

Solo pochissimi giorni fa avevamo dato notizia del passaggio da Mario Volanti al gruppo editoriale Gedi (leader nei quotidiani e già molto presente nel mondo radiofonico) del 10% di Radio Italia, sottolineando le sinergie (non solo pubblicitarie) in atto fra la notissima emittente di Volanti e l’ex Gruppo L’Espresso.

Solo che ieri, lunedì 16 ottobre, è arrivata una notizia che ha un po’ scombussolato tutte le interpretazioni in merito e messo in campo per Radio Italia anche un altro e diverso editore, ovvero Eduardo Montefusco di Rds (cui sono ‘vicine’ anche, in sede locale, importanti emittenti nel Centro Italia e, al Nord, Discoradio), che ha sua volta acquisito il 10% dell’emittente di musica italiana.

A quanto si è capito, Volanti in questo caso non c’entra in modo diretto, poiché la quota del 10%, come ha comunicato la stessa Radio Dimensione Suono, è stata acquisita dal fallimento Radio e Reti, per 6 milioni e 500 mila euro.

Radio e Reti di Enzo Campione prima di fallire, qualche anno fa - lo ricordiamo - , era la concessionaria protagonista assoluta del settore radiofonico e aveva acquisito nel tempo alcune quote delle più importanti emittenti rappresentate, fra cui appunto Radio Italia.

Che succederà a questo punto fra Volanti, gruppo Gedi e Montefusco, tutti e tre ora presenti in Radio Italia, ma con Volanti sempre saldamente in possesso di una larga maggioranza azionaria? Sapranno convivere Gedi e Eduardo Montefusco (nella foto)? E magari potrebbero addirittura pensare in prospettiva a ‘alleanze vere’, considerando che Rds, in un mondo radiofonico che va verso una pesante concentrazione, è sì forte ma attualmente abbastanza ‘isolata’?

Il comunicato di Rds sull’operazione appena avvenuta sembra voler mettere in evidenza proprio la volontà di Montefusco di tornare a ‘farsi valere’ nell’ambito del mondo radiofonico e offre intanto, di fatto, una specie di ‘proposta di alleanza’ proprio a Volanti. Questo il testo, infatti:

 

“Il 10 ottobre scorso Radio Dimensione Suono si è aggiudicata, dal fallimento Radio e Reti, una partecipazione azionaria rappresentante il 10% di Radio Italia Solo Musica Italiana.

L’emittente radiofonica capitanata dal Presidente Eduardo Montefusco conferma, quindi, il suo interesse allo sviluppo nel settore della radiofonia ed è pronta ad incrementare nuove sinergie con il patron di Radio Italia Mario Volanti, sinergie, peraltro, già attive nel ‘Music business’ (discografia, soprattutto; N.d.R.).

Montefusco dichiara: ‘Sono fiducioso che due pionieri puri della radiofonia nazionale possano, insieme, condividere piani di sviluppo in un settore, come quello radiofonico, che è il solo a crescere nel panorama dei media’”.

 

A questo punto non resta che stare a vedere se e come evolverà la situazione.

Pubblica i tuoi commenti