Rai e Millecanali a Ravello per la Qualità Tecnica della Musica

Si tiene dal 15 al 17 giugno, con apposito convegno nella giornata di sabato 16 giugno, a Ravello, nella Città della Musica, il 2° incontro dedicato alla Qualità Tecnica della Musica, organizzato dalla Rai – Direzione Strategie Tecnologiche, in stretta collaborazione con Millecanali.

Sorry you have no rights to view this post!

Questo contenuto è riservato agli utenti iscritti al sito.
Se sei iscritto, fai login per visualizzare il contenuto, altrimenti iscriviti.

Rai e Millecanali a Ravello per la Qualità Tecnica della Musica

Si è tenuto dal 15 al 17 giugno, con apposito convegno nella giornata di sabato 16 giugno, a Ravello, nella Città della Musica, il 2° incontro dedicato alla Qualità Tecnica della Musica, organizzato dalla Rai – Direzione Strategie Tecnologiche, in stretta collaborazione con Millecanali.

La Rai ha nell'offerta qualitativa della programmazione Tv, radio e multimedia e negli alti standard tecnologici di produzione e di trasmissione gli elementi eminentemente qualificanti del rapporto con l'utenza e della natura stessa di servizio pubblico radiotelevisivo.

È in questa duplice ottica, contenuti e tecnologia, che si muove l'azione della promozione della Qualità Tecnica nell'intera produzione Rai attraverso un costante monitoraggio, la verifica ed il miglioramento della Qualità Tecnica del servizio radiotelevisivo.

Nel perseguire la sua "mission", la Direzione Strategie Tecnologiche ha avviato un ampio progetto di miglioramento della Qualità Tecnica che si evolverà su un arco temporale piuttosto lungo e coinvolgerà tutti i settori della produzione radiotelevisiva con un approccio matriciale che tiene conto della rivoluzione digitale in atto.

In tale contesto si colloca la cura dell'audio e della MUSICA trasmessa e riprodotta. Sul piano del potenziamento infrastrutturale sono stati predisposti interventi tecnici che hanno portato, nell'arco di un anno circa, già sensibili miglioramenti nella qualità dell'ascolto dell'offerta Rai in Modulazione di Frequenza.

In questo quadro più ampio deve collocarsi il progetto Fedeltà e Tecnologie che vuole focalizzare l'attenzione degli operatori (musicisti, autori, esecutori, editori, produttori, ecc) del settore musicale sulle tematiche di qualità tecnica della musica, favorendo rapporti continuativi e proficui tra esperti di musica, esperti in tecnologia ed il più vasto pubblico, al fine di meglio conoscere le reciproche attese e determinare la migliore possibilità di fruizione del "prodotto" musica riprodotta.

Un incontro periodico nella città della musica

A Ravello, nella Città della Musica, nei 15, 16 e 17 giugno, la Rai - Direzione Strategie Tecnologiche, in collaborazione con RadioRai, RaiTrade e MILLECANALI e con il patrocinio della Provincia di Salerno, ha organizzato il 2° incontro dedicato alla Qualità Tecnica della MUSICA trasmessa e riprodotta. Si tratta di un appuntamento di rilievo per quanti operano ai massimi livelli nel settore della musica (autori, esecutori, esperti di programmi e palinsesti musicali) e per quanti operano nelle tecnologie (ricerca, trattamento, produzione, trasmissione e diffusione).

All'incontro hanno partecipato alcuni docenti universitari (della Sapienza di Roma, della Cattolica di Milano, degli atenei di Parma e Salerno) che hanno sviluppato studi, ricerche, progetti e master sui temi della comunicazione, delle tecnologie, della musica, per cogliere e valorizzare anche il momento dei grandi contributi delle tecnologie ai diversi segmenti della televisione (digitale terrestre, alta definizione, etc.), della radio (radio digitale), dell'audio multicanale e del sistema multimediale declinabile in tutte le sue piattaforme (satellite, larga banda, DVB, IPTV, etc.).

Il convegno è stato promosso in stretta collaborazione con la rivista Millecanali che ha reso disponibili una serie di importanti testimonianze da parte di esperti provenienti da realtà produttive tecnologiche di importanza globale e di operatori di comunicazione delle emittenti private.

Uno scenario, dunque, innovativo, nel quale si collocano in particolare interessanti sperimentazioni e ricerche del CRIT (Centro Ricerche e Innovazione Tecnologica) della Rai e di altri importanti laboratori tecnologici e musicali, nonché le produzioni e la collaborazione con Rai Trade.

È prevista la registrazione integrale dei lavori in modo da poter agevolmente produrre un resoconto multimediale del convegno. Gli atti, opportunamente selezionati e montati, saranno diffusi ampiamente e saranno messi a disposizione per una fruizione più ampia. Sarà questa un'ulteriore e più incisiva azione promozionale dell'impegno Rai per la Qualità Tecnica che non mancherà di avere una ricaduta benefica anche per il territorio salernitano, per la promozione dell'attività turistica che vi si svolge e per l'impegno che le Istituzioni (Comune di Ravello, Regione Campania, Provincia di Salerno, E.P.T. di Salerno, Camera di Commercio ed Industria di Salerno) profondono nel sostegno delle attività descritte.

Ravello Città della Musica diventa il luogo della ricerca per il miglioramento della qualità tecnica della musica trasmessa e riprodotta.

Nel corso dell'evento è stata annunciata la nascita a Ravello di una sorta di Authority per la Qualità Tecnica che prevede la realizzazione di laboratori e seminari di ricerca, confronti nazionali ed internazionali e l'istituzione di un premio per i prodotti audiovisivi più rappresentativi dal punto di vista della qualità tecnica.

KEYNOTE SPEAKERS

AFELTRA Geppino (CdA SIAE)

AIROLA Daniele e SCOPECE Leonardo (RAI CRIT)

ALUZZI Massimo (SPLASH)

BARROCCI Espedito (ZEUS)

BATTISTELLI Giorgio

CECCARELLI Luigi (compositore)

CHICHIRICCO Antonello (Laryen - studio)

CHIMENTI Mauro (AXEL TECHNOLOGY)

CIOFFI Pasquale Maria (provincia di Milano)

COSSU Marco (MEDIASET)

DALL'ONGARO Michele (Radio3 RAI)

DE DOMENICO Francesco (Radio RAI)

DE RIENZO Gigi (musicista)

DE STEFANO Stefano (Il Corriere del Mezzogiorno - Napoli)

DEIDDA Sandro (musicista)

DEL BOSCO Paquito (Archivio Sonoro della Canzone Napoletana)

DI Fazio Luca (Commissione di vigilanza RAI)

FARINA Angelo (Università di Parma)

FERRERO Lorenzo

FONTANA Carlo

JACOVITTI Gianni (Università di Roma)

LA ROSA Luca (OMNIA)

LANZA TOMMASI Gioacchino (Sovr. Teatro S. Carlo)

MARTINO Alessandro (CITEC)

MASSIGNAN Pino (RADIO ITALIA)

MCCLELLAND Andy (HARRIS LEITCH )

MICHELONE Guido (Università Cattolica - Milano)

MIRABASSI Gabriele (produzioni Fuorivia)

MORELLO Alberto (RAI CRIT)

RISELLI Leonardo (Ripresa Live)

ROCCHI Luigi (Strategie Tecnologiche Rai)

SCIARRINO Salvatore (compositore)

SIMONELLI Giorgio (Università Cattolica - Milano)

SINAGRA Antonio

STALTERI Arturo (musicista)

VAN BEUSEKOM Peter (ORBAN)

VIGORITO Aldo (musicista)

VLAD Alessio (dir. art. Teatro San Carlo)

VLAD Roman (musicologo)

Pubblica i tuoi commenti

New Business Media © 2017 New Business Media Srl. Tutti i diritti riservati.
Sede legale Via Eritrea 21 - 20157 Milano | Codice fiscale, Partita IVA e Iscrizione al Registro delle imprese di Milano: 08449540965
css.php