Roma Fiction Fest apre a New York

Si parla già della manifestazione di luglio –

Si torna a parlare dell’estivo Roma Fiction Fest e questa volta è stata organizzata una specifica ‘spedizione in terra americana’…

A sostegno della quarta edizione di Roma Fiction Fest (Rff) é arrivato a New York City il gotha della Rai: dal vicedirettore generale Gianfranco Comanducci al membro del CdA Giorgio Van Straten e all'amministratore delegato di RaiTrade Carlo Nardello. Rff é ora diventato il principale festival d'Italia per la fiction televisiva nazionale ed internazionale. A questo é stato associato una “Industry Week”, cioé una sezione che tratta le compravendite dei prodotti audiovisivi.
A presentare le nuove date di Rff - ora 5-10 luglio - sono stati tre rappresentanti del festival, che hanno anche annunciato la presenza della Walt Disney come partner della sezione “business” e la partecipazione del cast della serie Tv americana “Desperate Housewives”.
Rff é organizzato e promosso dalla Fondazione Roberto Rossellini, con la partecipazione della Regione Lazio, della Camera di Commercio di Roma e dell'Associazione Produttori Televisivi.

Durante la presentazione presso l'Istituto Italiano di Cultura di New York, Michele Misuraca, direttore generale della Fondazione Rossellini, ha spiegato che il budget di quest'anno é rimasto invariato a sette milioni di euro, di cui il 70% proveniente da enti governativi ed il resto da sponsor privati, come la Bmw. “L'obiettivo é di portare le quote a 50-50 - ha dichiarato Misuraca.
Francesco Gesualdi, presidente della Fondazione Rossellini, ha annunciato la partecipazione delle star di Hollywood e confermato l'area “Industry Week”, che verrá ampliata ed arricchita sopratutto per quanto riguarda gli Screenings, che verranno presentati a Roma ad un numero maggiore di acquirenti.
Kass Thomas Corbelli, vicedirettore della sezione “Industry”, ha illustrato il ruolo della Disney sia nella sezione “business” che in quella delle conferenze, con sessioni riguardanti il settore della produzione e distribuzione.
Si é fatto anche presente che tutta la squadra organizzativa, dal direttore artistico Steve Della Casa, al direttore dei Roma Tv Screenings Carlo Macchitella, é stata riconfermata. Lo scorso anno oltre 1.000 professionisti di tutto il mondo hanno partecipato al Rff. Notevole é stato pure il numero dei giornalisti accreditati (circa 4.000) ed il numero di spettatori che hanno seguito le proiezioni (43.000).
Alla presentazione di Rff si é associata una lunga schiera di dirigenti regionali e locali per la promozione del turismo sia di Roma che della Regione Lazio in generale. É indubbio che ci sia uno stretto rapporto tra produzione audiovisiva e turismo. Si stima che la sola presenza di localitá turistiche in un film di botteghino possa far risparmiare un milione di euro sulla promozione turistica di una regione.

Nella foto, da sinistra a destra, Michele Misuraca, Kass Thomas Corbelli e Francesco Gesualdi durante la presentazione del Rff all'Istituto Italiano di Cultura di New York.

Pubblica i tuoi commenti