Sanremo: prende il via la grande kermesse

Noi però, mentre parte la manifestazione, non vi parliamo di Celentano o Rocco Papaleo e neppure dei cantanti, ma diamo conto delle prime Tv e Radio che ci hanno dato particolari sulla loro partecipazione a ‘Festival e dintorni’.

La rete nazionale 7Gold seguirà la 62esima edizione del Festival della canzone italiana mettendo in onda il talk, "Sanremo D.O.C: musica di origine controllata", un programma ideato e condotto da Danilo Taita con Iaia De Rose in veste di co-conduttrice e Doctor Feelx - la voce nera del Chiambretti Night - nei panni dell'inviato speciale. Il talk, in onda in diretta da SanRemo dalle ore 18 alle 19, da martedì 14 febbraio sino a sabato 18, punta su una forma di intrattenimento brillante. In studio la coppia di conduttori Danilo Taita-Iaia De Rose svelerà in anteprima le curiosità, i gossip e i segreti della manifestazione più importante della canzone italiana. Per insaporire il menù, il turn-over degli ospiti sarà ricco e articolato: ogni giorno verranno invitati due giornalisti e due cantanti diversi con i quali intrecciare commenti, discussioni e critiche anche graffianti su quanto è accaduto la sera prima sul palco dell'Ariston. Hanno già assicurato la loro presenza alla trasmissione alcuni protagonisti di passate edizioni del Festival. Ci sarà poi un momento ironico e divertente con il cultore di total look Carmine Esposito, che si cimenterà a fare le “pulci” alla mise dei cantanti in gara.


Prestigiosa partecipazione, poi, de Le Rivoltelle nell'ambito delle manifestazioni collaterali al Festival di Sanremo 2012 (da martedì 14 a sabato 18 febbraio). Lunedì 13 febbraio, nei Saloni del Royal Hotel di Sanremo, intanto, sono stati ospiti speciali della seconda edizione del Premio DietroleQuinte, che quest'anno dedica un premio speciale alla memoria del compositore Giancarlo Bigazzi, recentemente scomparso, uno dei più celebri autori della canzone italiana.
Prima della consegna del premio (ritirato dalla moglie Gianna e dal figlio Giovanni) Le Rivoltelle hanno proposto in onore di Giancarlo Bigazzi la loro originalissima interpretazione di "Se bruciasse la città", brano portato al successo da Massimo Ranieri e contenuto nell'album Donne Italiane, recentemente pubblicato dalla rock band calabrese.
Il successo della prima edizione del Premio DietroLeQuinte è stata particolarmente gradita sia ai 200 illustri ospiti che alla direzione di RaiUno, proprio perché i riconoscimenti vengono assegnati esclusivamente a personaggi che lavorano, appunto, dietro il palcoscenico della rassegna sanremese e della musica più in generale. Da quest'anno ci sono alcune novità a cominciare dalla struttura tecnico-organizzativa dell'evento, affidata al Segretario Generale, Fausto Taverniti (Direttore della sede Rai della Basilicata), alla nomina del neo-eletto Presidente del Premio Mario Maffucci (ex capo struttura Rai) e al direttore del quotidiano del Festival, Ilio Masprone (nostra vecchia conoscenza), ideatore della manifestazione.
La Giuria di questa seconda edizione è leggermente variata rispetto all'anno scorso, con le conferme di Marinella Venegoni, La Stampa (Presidente), Vincenzo Mollica (TG1), Marco Molendini (Il Messaggero); la new entry Massimo Bernardini (Tv-Talk Rai) e Dario Salvatori (Rai). I premiati confermati per questo 2012 sono: Mario Luzzatto Fegiz (Corriere della Sera), il direttore d'Orchestra Peppe Vessichio, la discografica Caterina Caselli; il manager artistico internazionale Lucio Presta.
Altra novità: a consegnare i 5 riconoscimenti sono personaggi famosi presi "in prestito" dal Festival; la serata è stata condotta dal giornalista del TG1 Leonardo Metalli (curatore della trasmissione TG1Note).

Dal 14 al 18 febbraio, Radio Capital è in diretta da COIN di Sanremo, via Matteotti, 50.
Ogni giorno Mary Cacciola e Andrea Lucatello sono on air con “Non c'è duo senza tè” (da martedì a venerdì dalle 17.00 alle 19.00 e sabato 18 febbraio dalle 16 alle 18) per raccontare la 62a edizione del festival la con aneddoti, curiosità, interviste e tanto altro.
Mary e Andrea ospitano in diretta alcuni dei cantanti che salgono sul palco dell'Ariston. Da Arisa a Noemi, da Francesco Renga a Marlene Kuntz e tanti altri.
L'appuntamento è anche con le due firme di Repubblica, Ernesto Assante e Gino Castaldo, che intervengono in diretta per raccontare la kermesse.

Radio Subasio, la principale superstation italiana (4.374.000 ascoltatori nei 7 giorni e 1.635.000 nel giorno medio - fonte Audiradio), è sua volta anche quest'anno a Sanremo per seguire il 62° Festival della Canzone italiana.
Dalla postazione dell'Hotel Royal, dove sono stati allestiti gli studi radiofonici e la regia, i conduttori di Radio Subasio animano tutti i giorni una diretta non stop dalle 10 alle 18 per dare agli ascoltatori anticipazioni, indiscrezioni e commenti sulla kermesse musicale.
“La nostra postazione a Sanremo è ormai diventata un punto di riferimento per artisti, giornalisti e vip, complice anche l'ottimo catering a base di piatti umbri” - spiega Rita Settimi, direttore dell'emittente - . Il nostro obiettivo è trasferire ai nostri ascoltatori, con il nostro stile amichevole e informale, il clima della manifestazione. Diamo la possibilità a tutti di vivere con noi in diretta un evento che, anche quest'anno, si annuncia pieno di colpi di scena”.
La diretta da Sanremo viene trasmessa anche sul sito internet della radio www.radiosubasio.it.
Ricordiamo che Radio Subasio, fondata nel 1976, è la superstation regionale con il maggior ascolto in Italia. È diffusa in Toscana,Umbria, Liguria, Lazio, Marche, Campania. La sede centrale è in Umbria ad Assisi.

Sulla piattaforma STREAMIT c'è poi lo speciale Sanremo di 'Roxy Bar Tv' con red Ronnie. Le serate, che inizieranno alle ore 20 e termineranno ben dopo i risultati, innescando una sorta di Dopofestival che la Rai ha cancellato, saranno all'insegna del divertimento e della musica. In studio Red Ronnie, coadiuvato alla conduzione da Gianni Fantoni, riceverà ospiti famosi, come Paolo Belli, Dennis Fantina, la modella Elisa D'Ospina, Freak Antoni degli Skiantos, Giovanni Baglioni, Laura Bono e altri che si aggiungeranno nel corso delle serate, e ragazzi o musicisti, come il duo Voice Link (Raul Colosimo e Merle-Ann) che hanno deciso di volare da Parigi per partecipare.
Poi ci saranno i collegamenti via Skype (account: RoxyBarTv) con inviati a Sanremo: cantanti in gara come Dolcenera o Erica Mou, musicisti (Gaetano Curreri), discografici, addetti stampa e chiunque abbia un computer portatile con Skype inserito o un telefonino con tele camerina. Ma è soprattutto l'interazione con chi seguirà il Festival da casa che renderà “Sanremo al Roxy Bar” unico. Red Ronnie si collegherà con amici famosi, da Enrico Ruggeri al DJ Claudio Coccoluto e altri che per ora non vuole svelare. Ma saranno le persone che hanno Skype, Twitter (RoxyBarTv) o Facebook (Roxy Bar di Red Ronnie) e vorranno “dire la loro” le vere protagoniste del caos mediatico che Roxy Bar Tv sta creando.

In tutto questo c'è un neo. Non ci saranno più le 'controserate' del festival della Gialappa's (prima su RadioDue Rai e poi su Rtl 102.5). Su R101, beninteso, Marco Santin e Giorgio Gherarducci della Gialappa's Band danno il via, insieme alla loro collaboratrice storica Flavia Cercato, a “Mai dire Sanremo”, una sempre irriverente contro-cronaca del Festival di Sanremo. Fino a venerdì 17, nel corso del programma “Stile Libero”, in onda su R101 dalle 13 alle 15, i tre conduttori intratterranno gli ascoltatori commentando ciò che sara' accaduto la sera prima sul palco dell'Ariston, sempre in perfetto stile Gialappa's.
R101 seguirà poi il Festival anche grazie ai numerosi collegamenti con la redazione di 'Tv Sorrisi e Canzoni'. Mancherà però la trasmissione classica della Gialappa's in contemporanea con il Festival. E questa non è una perdita da poco…

Pubblica i tuoi commenti