Sony e il sistema di produzione live HD IP

Immagini di qualità HD trasmesse su reti IP grazie a un sistema di produzione live a bassissima latenza. La presentazione all’IBC.

Ad IBC 2012, Sony presenta il suo nuovo sistema di produzione live NXL-IP55, che sarà disponibile sul mercato a partire da gennaio 2013. NXL-IP55 è l'elemento chiave nell'ambiente di produzione live di prossima generazione, in grado di semplificare radicalmente l'integrazione utilizzando un'infrastruttura IP, senza alterare la qualità broadcast e aumentando l'efficienza operativa.

"NXL-IP55 è un altro grande esempio di come Sony sta contribuendo a migliorare il mondo della produzione live - ha dichiarato Claus Pfeifer, Strategic Marketing Manager di Sony Europe - . Grazie al lavoro svolto con i nostri clienti e alla comprensione delle loro problematiche, siamo riusciti a sviluppare una soluzione che contribuisce a ridurre sensibilmente le complessità operative. Crediamo fortemente che il futuro sia un ambiente di produzione live basato su reti IP e continueremo ad investire in questa direzione e a lavorare con i nostri clienti per realizzare questo obiettivo".

Sony è inoltre lieta di annunciare che ha ricevuto il primo ordine del sistema NXL-IP55 da TwentyFourSeven. TwentyFourSeven è un'azienda di noleggio che sviluppa e offre soluzioni tecniche per produzioni televisive, sportive e di eventi, come il workflow remoto Distance Outside Broadcast (DOB). "Siamo entusiasti di essere i primi clienti ad aver ordinato il nuovo sistema NXL-IP55 di Sony. È un prodotto eccezionale, che porterà la produzione live basata su reti IP a un livello superiore - ha dichiarato Kent Lundgren, CEO di TwentyFourSeven - .Si integra perfettamente nel nostro workflow in fibra DOB e migliorerà sensibilmente le nostre efficienze operative e la qualità delle immagini trasmesse".

Per l'uso in produzioni live con configurazioni multi-camera, NXL-IP55 utilizza un collegamento IP standard su una rete LAN e permette agli utenti di trasmettere fino a quattro flussi video HD-SDI (tre in downstream e uno in upstream, o due in downstream e due in upstream). Il sistema supporta inoltre fino a 10 canali audio, tra cui intercom, segnali di controllo, Tally, GPIO e genlock. Ciò consente a NXL-IP55 di ridurre radicalmente il numero di cavi necessari e di semplificare notevolmente il funzionamento rispetto ai sistemi tradizionali con cavi coassiali.

Sony, uno dei leader nel mercato delle telecamere broadcast PTZ, introdurrà inoltre a novembre 2012 il nuovo telecomando IP (RM-IP10) e le nuove schede opzionali (BRBK-IP10 e BRBK-IP7Z) per il controllo IP delle telecamere BRC di Sony (BRC-H900, Z330 e Z700). La funzionalità di controllo IP delle telecamere BRC, apprezzate soprattutto dai produttori televisivi e di eventi e dalle stazioni radiofoniche per l'eccezionale qualità delle immagini e per la massima affidabilità, offrirà ulteriori vantaggi sia ai nuovi clienti che a quelli già acquisiti. Il nuovo telecomando RM-IP10 presenterà tutte le note funzioni e la praticità d'uso del modello RM-BR300, e potrà controllare fino a 99 telecamere sulla stessa rete IP.

Combinato con il sistema NXL-IP55, si otterrà un sistema di produzione live HD IP che potrà trasmettere video, audio e dati di qualità broadcast con valori di latenza bassissima, inferiore a un campo (1/2 frame), su una connessione LAN singola (a seconda dell'ambiente di rete). Queste caratteristiche rendono la soluzione interessante per le produzioni di eventi live, che potranno beneficiare di costi di integrazione e operativi inferiori.

Pubblica i tuoi commenti