Storagetek e SHS per l’archivio digitale Rai

Le nuove unità a nastro di StorageTek offrono al settore televisivo capacità superiore e maggiori prestazioni.

StorageTek, specialista in servizi e soluzioni di storage, ha esteso la collaborazione tecnologica con SHS Multimedia, società europea che opera nel campo dell'integrazione di sistemi per emittenti, per creare una nuova generazione di soluzioni ad alte prestazioni ed elevata capacità per il settore televisivo.

Al recente IBC Philippe Fosse, direttore marketing EAME (Europa, Africa e Medio Oriente) di StorageTek, ha affermato: "L'archiviazione digitale dei video offre numerosi vantaggi a tutti i tipi di aziende che operano in questo settore. Infatti, ora che molti hanno iniziato ad archiviare i video in modo digitale, vuoi per legge o per praticità, stanno riscontrando cospicui risparmi in termini di tempo, risorse e denaro. StorageTek è unica nel suo impegno all'interoperabilità, dato che collabora con diversi specialisti del settore, come SHS, per realizzare soluzioni di ottimo livello e grande apertura".

"Oggi come oggi quando ci occorre del materiale archiviato, ci serve subito - ha osservato a sua volta Roberto Cecatto, Responsabile Tecnico della divisione Produzioni Tv della Rai - . Già quattro anni fa, questa esigenza ci ha convinto ad acquistare alcune librerie di StorageTek. Tuttavia, dato che il volume archiviato cresce rapidamente, avevamo bisogno di aumentare la capacità a nostra disposizione.

Un altro aspetto importante è la velocità. Tutto ciò ci ha portato a ricercare la soluzione con il miglior equilibrio prezzo/prestazione. Ancora una volta, abbiamo verificato che la soluzione migliore era quella realizzata da SHS e StorageTek".

Pubblica i tuoi commenti