Switchover Media vara il canale Giallo

Grossa novità in DTT. Da lunedì parte un canale tutto polizieschi e gialli che sul 38 prende il posto di Canalone. L’editore è infatti Switchover Media, il direttore Fabrizio Salini.

Vediamo cosa ha scritto in proposito www.digital-sat.it:

«Ha fatto la sua comparsa nell'etere nelle prime ore di questo lunedì, prendendo il posto di CanalOne alla posizione 38 della LCN del digitale terrestre, ma la sua vera 'faccia' sarà svelata solo lunedì prossimo alle ore 16. Stiamo parlando di Giallo, il nuovo canale gratuito sulla piattaforma DTT edito da Switchover Media, che produce con successo i canali K2, Frisbee e GXT.

Con il payoff "Il canale che colora le emozioni", Giallo si presenta ufficialmente come la rete che «si snoda tra il poliziesco e il legal, il noir e il medical, il thriller e la spy story, la detective story e i grandi classici del mistero proponendo storie coinvolgenti, intriganti, intrecci imprevedibili. Un universo costellato di personaggi avvincenti alla continua ricerca di un equilibrio tra conflitto e passione»…

La programmazione nel day time di Giallo offre serie Tv e telefilm che vanno dai casi del Giudice Amy agli imputati di 'The Practice - Professione Avvocati', oltre alle indagini di Ellery Queen, le vite in prima linea degli eroi di 'Squadra Emergenza', i classici del noir di 'Alfred Hitchcock Presenta'. Le emozioni aumentano nel prime time con serate dedicate ai principali protagonisti del genere: gli spietati avvocati di 'Justice - Nel nome della legge'; i medici in costante conflitto di '3 Libbre'; il detective tutto istinto di 'Blind Justice'; gli agenti dell'unità speciale di 'Killer Instinct;' il mistero dei colonizzatori di 'Invasion'; gli ufficiali del Pentagono di 'E-Ring; il poliziotto trapiantato a Scotland Yard Keen Eddie'.

A dirigere questo nuovo canale sarà Fabrizio Salini, passato di recente al gruppo Switchover Media dopo le esperienze in Fox e Sky Italia: a lui il compito di curare anche la partenza di un secondo canale factual che sarebbe in procinto di partire entro la prossima estate. Parlando di Giallo, Salini afferma: «Questo è l'unico canale televisivo in chiaro che consacra il genere televisivo, ma anche letterario e cinematografico, più popolare al mondo. Oltre a rivolgersi agli amanti del genere, Giallo è dedicato a tutti i telespettatori alla ricerca di un luogo televisivo dove trovare sempre storie avvincenti e appassionanti. Per questo motivo abbiamo voluto connotare Giallo come il canale che colora le emozioni».

Della parte più commerciale parla Francesco Nespega, Managing Partner del gruppo: «Con Giallo intendiamo proporre al mercato un brand semplice, distintivo ed inequivocabile con cui raggiungere un pubblico adulto tra i 20 e i 54 anni con un profilo socio-economico superiore al resto dell'offerta televisiva nazionale in chiaro. In termini di posizionamento e contenuti, l'offerta editoriale di Giallo rappresenta un tassello fondamentale nella costruzione di un sistema di canali in chiaro con cui raggiungere i principali target di pubblico di interesse per gli investitori pubblicitari». Nespega ha anche accennato ad un obiettivo di ascolto che possa raggiungere l'1% di share entro due anni e lo 0,7% sul target Adulti 20-54 entro il primo anno.

In termini di raccolta pubblicitaria, che sarà affidata alla PRS Mediagroup di Alfredo Bernardini De Pace come già per gli altri canali del gruppo, si punta ad ottenere 18 milioni di Euro entro i primi 12 mesi.
Il lancio di Giallo sarà accompagnato da una campagna di comunicazione del valore di 1 milione di Euro ideata dall'editore che farà leva sul posizionamento unico di Giallo, il “canale che colora le emozioni”. La campagna sarà on air nei mesi di maggio e giugno ed è pianificata su web, stampa, radio, affissione statica e dinamica e Tv, oltre che sulle principali testate trade (stampa e web)».

Pubblica i tuoi commenti