Articoli con Tag 'Multimedia'

Un ricordo di Daniele Piombi

Un ricordo di Daniele Piombi

Vogliamo rievocare in dettaglio, per ricordare a dovere un personaggio dalle mille attività come Daniele Piombi, le varie occasioni di collaborazione fra lui e il nostro ‘Milecanali’, andate avanti, fra alterne ‘fortune’, per più di una quindicina d’anni.

Partono i Marconi Radio Days 2017

Partono i Marconi Radio Days 2017

Prende l’avvio la nuova edizione dei Marconi Radio Days, la manifestazione dedicata alla memoria di Guglielmo Marconi che si tiene a Sasso Marconi e per la prima volta anche a Bologna e nei Comuni dell’area metropolitana. Sabato i premi Città di Sasso Marconi, con Enrico Mentana.

‘Repubblica’: sempre più Tv

‘Repubblica’: sempre più Tv

Nell’epoca della multimedialità e dell’esplosione del video on line, un quotidiano di carta stampata non può che mettere in campo iniziative ‘televisive’. Particolarmente attivo è ‘Repubblica’, che oltre a consolidare Webnotte, vara nuove idee nel campo dell’informazione e dell’intrattenimento.

L’Agcom: Vivendi scelga fra Mediaset e Sky

L’Agcom: Vivendi scelga fra Mediaset e Sky

L’attesa decisione dell’Autorità sulla situazione di Vivendi in Italia, quale primo azionista di Tim e assieme da alcuni mesi secondo azionista ‘di peso’ di Mediaset, sancisce la posizione ‘dominante’ del gruppo francese, che dunque entro un anno dovrà ‘regolarizzare’ la sua posizione.

La scomparsa di Gianni Boncompagni

La scomparsa di Gianni Boncompagni

Si è spento a Pasqua l’indimenticabile protagonista con Renzo Arbore di ‘Alto gradimento’. Dopo la Radio, c’era stata la Televisione, con programmi ‘leggeri’ e ‘affollati’ da tante giovani ragazze. Boncompagni conosceva bene il mezzo ed era anche appassionato di tecnologia.

Una domenica dedicata alla ‘buona informazione’

Una domenica dedicata alla ‘buona informazione’

Domenica 2 aprile è l’International Fact-Checking Day, ovvero una giornata dedicata al ‘buon giornalismo’, che vuol verificare i fatti, anche in rapporto alle ‘promesse’ e alle affermazioni dei politici. Ma è anche un’occasione per mettere una buona volta al bando le ‘fake news’.