Articoli con Tag 'Tv'

Le news di una settimana ‘in pillole’

Le news di una settimana ‘in pillole’

Il nostro appuntamento settimanale con le notizie in breve dal mondo dell’audiovisivo si apre con il successo, su Canale 5, del ‘Maurizio Costanzo show’. Il programma, che secondo il direttore di rete Scheri, “ha raccontato per anni, in maniera inimitabile, la storia e i personaggi del nostro Paese, segnando indelebilmente il percorso della Televisione italiana”, è tornato nella sua collocazione tradizionale in seconda serata.

Udinese Tv, non solo calcio

Udinese Tv, non solo calcio

Ciò che rende unica la Tv dell’Udinese Calcio è la scelta, decisamente inusuale, di rendersi sintonizzabile gratuitamente su rete terrestre (LCN 110 in Friuli, dal mux di Telequattro, LCN 195 in Veneto, dal mux di Reteveneta, entrambi sul 42 UHF) e di adottare un palinsesto generalista dove, accanto ai contenuti sportivi principali, trovano ampio spazio l’informazione e l’attualità, non solo regionale.

Alberto Poli, una regia crossmediale per la Tv e il Web

Alberto Poli, una regia crossmediale per la Tv e il Web

Un’iniziativa per sostenere il passaggio dalla meccanica alla meccatronica e rilanciare attraverso la comunicazione l’immagine di un settore spesso ancora legato a vecchi stereotipi: è nato così il progetto strategico #ItaliaMeccatronica, lanciato nel marzo scorso da Assolombarda. Con questo scopo, in collaborazione con la Fondazione Pubblicità Progresso, è stato realizzato anche uno spot pubblicitario diretto dal regista Alberto Poli, che abbiamo incontrato.

Appello all’Europa per tutelare Euronews

Appello all’Europa per tutelare Euronews

I giornalisti italiani di Euronews, insiem ai colleghi delle altre redazioni del canale, fanno appello ai rappresentanti italiani delle istituzioni dell’Unione Europea e al presidente Tajani per chiedere la tutela di “Euronews e dei valori europei che la televisione ha finora incarnato”

Bene il 2016 per Rai Pubblicità

Bene il 2016 per Rai Pubblicità

Registrando un +7,8% rispetto al 2015, per la concessionaria di Rai il bilancio del 2016 è positivo. L’azienda guidata da Fabrizio Piscopo ha saputo affiancare alla proposta editoriale offerte commerciali declinate su tutte le piattaforme e crossmediali, una modalità che sembra particolarmente apprezzata dagli investitori