Taxi Channel per il sociale

La partenza della nuova fascia oraria dedicata al mondo del sociale all’universo del no-profit e alle associazioni non governative (ONG) è prevista per il 24 giugno sul anale satellitare Taxi Channel. con la trasmissione “Buono a sapersi”.

La qb s.r.l., società ideatrice del canale satellitare Taxi Channel, indicizzato su Sky al numero 863 e in chiaro sugli 11.200 Mhz, FEC 5/6, Symbol rate 27.500 e polarizzazione verticale, ha recentemente presentato il progetto Azalai, programmazione televisiva dedicata al mondo del sociale.

Studiata per l'universo del no-profit, delle associazioni non governative (ONG) e delle Onlus, la prima messa in onda di 'Azalai' è prevista per il 24 giugno con la trasmissione "Buono a sapersi", che toccherà temi di grande rilevanza, come la cooperazione internazionale, gli aiuti umanitari e la responsabilità sociale. Di volta in volta saranno presentate, in studio, le associazioni che hanno contribuito, con i loro filmati, alla realizzazione del programma.

Sugli stessi temi nei giorni 3, 4 e 5 giugno è inoltre stato trasmesso il seminario intitolato "Ispirare, creare, motivare. Il potere della RSI Responsabilità Sociale d'Impresa", organizzato dalla J. Walter Thompson e ideato da Ethico, expert unit di JWT Italia; hanno partecipato Anton Stadler (Onu), Elena Biglietti (ministero del Lavoro e Affari Sociali) e Davide Dalmaso (Finanza etica).

Il seminario, tenutosi a Milano il 26 maggio scorso, ha esaminato un tema molto attuale, la CSR (Corporate Social Responsability), e ha offerto alle aziende idee e spunti interessanti per aiutarle ad inserire programmi di Corporate Social Responsability e a comprenderne l'utilità attraverso esempi concreti di come la RSI può contaminare positivamente le aziende, la comunità e il consumatore finale.

Pubblica i tuoi commenti