Un colpo al genio

Dopo solo due puntate dagli ascolti affatto incoraggianti “Colpo di Genio” ha chiuso e la Ventura si butta già anima e corpo su Miss Italia.

Una seconda chance va data a tutti. Probabilmente è quello che hanno pensato i dirigenti di RaiUno dopo aver visto gli ascolti della prima puntata di "Colpo di genio", il programma che doveva lanciare Simona Ventura alla ribalta della prima serata della rete ammiraglia Rai. Ma lo show, nella seconda puntata, ha raccolto solo 3 milioni 654mila spettatori per uno share del 14,9%, un risultato bassissimo per il primo canale, superato dalla fiction delle Sandrelli madre e figlia su Canale 5 e perfino da 'Ballarò' su Raitre. La settimana precedente, al debutto, i dati non erano stati molto migliori: il 17,64 % e 4milioni 405mila spettatori. Pochi, troppo pochi.

Cosa non è piaciuto al pubblicoO Pare tutto: non è piaciuta l'idea, come è stata realizzata, e non è piaciuta la conduttrice, che non era in sintonia né con gli inventori e nemmeno con Teocoli (il quale come incursore non ha avuto poi un grande successo). Paradossalmente, analizzando i dati Auditel nel dettaglio, i momenti di maggior (si fa per dire) ascolto erano proprio quando gli inventori presentavano i loro progetti, dando vita a qualche siparietto con i membri della giuria.

Di fronte alla"catastrofe" la decisione della dirigenza: chiudiamo il programma. Il direttore Del Noce ha difeso la Ventura, attribuendo la responsabilità agli autori: «A Simona e Teocoli non rimprovero nulla. C'è da riflettere quando il pubblico rifiuta il meccanismo della gara».

Dopo un incontro con laVentura, Teocoli e gli autori è arrivato il comunicato ufficiale della chiusura. "È infatti emersa la convinzione - recita il comunicato Rai - che il meccanismo del programma sia stato respinto dal pubblico e che la sua prosecuzione non avrebbe portato a risultati soddisfacenti».

Anche Simona Ventura si è affidata a una nota: «In accordo con il direttore Del Noce ho preferito chiudere subito 'Colpo di genio'. È stato un esperimento che il pubblico non ha gradito. In fondo solo chi sta fermo nel suo orticello non corre rischi e io invece ho sempre gettato il cuore oltre l'ostacolo. Ora mi aspetta Miss Italia (ma la figlia di Mirigliani ha già posto un veto alla conduttrice; Ndr.), a cui lavorerò per tutto il tempo necessario per preparare il grande evento, che la Rai ha sempre avuto e che merita».

Con un certo autocompiacimento, possiamo dire che è tutto come avevamo previsto nei giorni scorsi; riprendiamo un concetto di Teocoli che avevamo espresso nel precedente articolo su 'Colpo di genio': «Forse i veri colpi di genio, se sono tali, vanno subito alla ribalta e non passano certo in Tv". (Elena Romanato).

Pubblica i tuoi commenti