Una all-news per i cattolici del mondo

H2O sarà una nuova emittente cattolica all-news ma soprattutto creerà nuove sinergie tra le emittenti cattoliche sparse per il mondo, per ridurre i costi.

H2O è la formula dell'acqua (santaO) e H2Onews è il nome della nuova emittente cattolica già soprannominata "la Cnn del vaticano". La nuova emittente partirà - pare - entro l'estate e trasmetterà in sette lingue. Sarà diretta da Silvia Costantino, finora responsabile delle relazioni internazionali di Sat 2000.

La nuova emittente, al contrario delle all-news nate recentemente, ha mezzi economici limitati ma si pone comunque l'ambizioso obiettivo di fornire servizi, nella fattispecie informazioni sull'attività del Papa, alle 2000 e più Televisioni cattoliche del mondo. Parallelamente a questo progetto verrà costituita una grande library. Ogni giorno la nuova emittente produrrà cinque notiziari più una serie di servizi di approfondimento sulle attività, i viaggi, le encicliche, gli incontri di Papa Benedetto XVI e tutto ciò che riguarda l'attività e la vita della Chiesa. I servizi saranno disponibili anche su Internet per le Web Tv cattoliche.

Il progetto di H2Onews ha il sostegno del Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali, con la collaborazione del Centro Televisivo Vaticano diretto da padre Federico Lombardi, portavoce di Benedetto XVI.

Scopo principale della strategia della all-news cattolica è sfruttare al massimo le sinergie fornite dalla rete di mezzi cattolici sparsi nel mondo, riducendo al minimo i costi di produzione e lavorando con budget ridotti. Parallelo, come si diceva, è il progetto di costruzione di una library in cui raccogliere tutti i format, i servizi giornalistici, i documentari prodotti dai canali cattolici, in modo che ogni emittente di questo mondo vi possa attingere per i programmi di cui ha bisogno.

Pubblica i tuoi commenti