Una RaiDue all’attacco

Si rianima con tutta una serie di novità la rete diretta da Antonio Marano, che nell’ultima annata Tv aveva dovuto “giocare sulla difensiva”. Molto verrà realizzato a Milano, ma anche altrove.

"Abbiamo finito di giocare sulla difensiva. D'ora in poi saremo noi a imporre il gioco, cercando di ridare a RaDue un'identità persa negli ultimi anni''. Ad affermarlo è il direttore del secondo canale pubblico nazionale, Antonio Marano, che, in una intervista a 'Italia Oggi', ha anche detto: ''Dobbiamo riempire gli scaffali con programmi nuovi, siamo chiamati ad attaccare la concorrenza, e speriamo di fare un buon lavoro".

Tra le novità della nuova RaiDue, da gennaio in seconda serata, annunciato il clamoroso ritorno di "Mixer" di Giovanni Minoli e anche quello di Teo Mammuccari con il suo "Libero" rivisto e corretto.

Marano, deciso a far ritornare al successo RaiDue dopo un'annata davvero difficile, ha presentato un palinsesto più aggressivo, che prevede una bella serie di novità tra cui anche 'Nati a Milano', trasmissione di seconda serata condotta da Giorgio Faletti dedicata ad alcuni artisti milanesi. In arrivo anche 'Cyrano', condotto dall'opinionista (e polemista) Massimo Fini.

Marano, che strizza l'occhio anche a Piero Chiambretti ma per un nuovo programma, vuole una RaiDue a suo modo "molto lombarda", "con le ore prodotte ogni settimana a Milano che passano da 4,5 a 25". Ma chiarisce - e le dichiarazioni potrebbero, a occhio, non piacere del tutto a Bossi - di non volere la famosa "rete federale": "Il federalismo TvO Non è affar mio: RaiDue non si trasferirà a Milano, ma in Italia. Io vado a produrre dove mi sembra giusto, e cioè a Milano, Roma, Torino o Napoli".

Nelle sale di produzione della Fiera di Milano e di corso Sempione si realizzeranno comunque 'Italia sul due', 'Quelli che...', 'Bulldozer', 'La Grande notte' (stavolta con Luisa Corna) e programmi musicali della rete dedicati a costume e tendenza. come 'Cd: Live' (il programma musicale con Alvin e Kris & Kris che sostituirà il sabato alle 14 'Top of the pops', migrato non senza polemiche a Italia 1) e anche 'Follia rotolante tour', un viaggio in 10 puntate (il giovedì alle 24 dal 25 settembre) in alcune località del Nord Italia sulla musica e le tradizioni popolari. Porte chiuse invece - non avevamo peraltro dubbi - per Santoro, mentre Socci naturalmente non mancherà, in prima serata. E, ancora, spazio a Frizzi a mezzogiorno e alla comicità di Enrico Bertolino.

Uno dei programmi su cui la rete punta di più è poi senz'altro 'L'isola dei famosi', una sorta di 'Survivor' in salsa vip, con Marco Mazzocchi inviato sull'isola e Simona Ventura in studio con parenti e amici da studio. Ne parleremo presto in dettaglio su Millecanali.

Pubblica i tuoi commenti