Uno scontro tra due Rosse

Ferrari è una delle grandi figure italiane, ideale per raccontare una storia e un’epopea in Tv, ma Canale 5 non è riuscita a conseguire con il film-tv su di lui quel grande successo che forse era nei preventivi…

Julia Roberts, a quanto sembra, ama incontrare Sergio Castellitto o, più precisamente, incappare nella sua rossa Ferrari. Solo nell'ultima settimana è successo due volte, la prima, domenica 16 febbraio e, la seconda, lunedì 17.

Il 16 in sette milioni e 437 mila hanno seguito Castellitto, con la prima parte del film tv su Enzo Ferrari programmato da Canale 5, mentre Julia, nelle vesti di "Pretty woman", su RaiUno è stata seguita da 6 milioni 315 mila spettatori con il 22,59% di share. La fiction interpretata da Castellitto ha così vinto la prima serata televisiva, conseguendo il 26,66% della platea televisiva, ma senza raccogliere gli ascolti record che la grandissima notorietà del personaggio cui il Tv movie si ispirava potevano far presagire (ben altri ascolti ha conseguito nelle scorse settimane, per esempio, "Il Papa buono"). La pellicola della Roberts, da parte sua, pur se giunta a un numero di repliche quasi incredibile, funziona sempre a meraviglia.

Lunedì la 2a parte del Tv movie su Ferrari (programmata in anticipo di un giorno su quanto originariamente previsto, per una nuova scelta di palinsesto di Canale 5) ha di nuovo vinto, raccogliendo stavolta qualcosa di più: 8.569.000 telespettatori, il 30,97% del totale, mentre Julia, "lasciato" Richard Gere per Hugh Grant, a spasso per le strade di "Notting Hill" su RaiUno ha ipnotizzato solo il 23,17% dei telespettatori italiani.

Pubblica i tuoi commenti