Varato Sailing Channel International

Da ieri, 19 aprile, è in onda Sailing Channel International, l’edizione internazionale 24/7 in lingua inglese del canale via sat Sailing Channel Italia; si tratta di un nuova emittente realizzata appositamente per il mercato internazionale.

Il successo che Sailing Channel (Italia) ha raggiunto, in termini di pubblico, di raccolta pubblicitaria e di diffusione a livello internazionale, attraverso accordi di distribuzione con 30 delle principali piattaforme satellite e cavo europee, ha dato impulso a questa nuova sfida editoriale.

Il canale dedicato alla nautica, agli eventi sportivi di vela e di motonautica, nato in Italia nel 2000, è adesso probabilmente l'unica realtà editoriale televisiva indipendente che varca realmente i confini nazionali.

Sailing Channel (International) con un palinsesto proprio, studiato per la comunità nautica internazionale, verrà distribuito, oltre che dalle piattaforme pay europee, da numerosi operatori cavo e satellite in Europa, negli Emirati, in Nord Africa e negli USA, da tempo interessati a inserire nei loro bouquet il nuovo canale in lingua inglese e francese.

Sailing Channel (International) è il canale che rappresenta e promuove, nel mondo, il 'made in Italy' dell'industria nautica nazionale. È una vetrina internazionale per tutte le aziende italiane del settore nautico e per quelle società che hanno scelto di orientare la comunicazione e gli investimenti pubblicitari verso il pubblico degli appassionati di nautica nel mondo.

Inoltre, l'industria della nautica italiana è seconda, nel mondo, solo agli Stati Uniti, con un fatturato 2002 che raggiunge i 1562 milioni di euro e con una crescita stimata del 12.5% e una quota di esportazione dell'80%, a conferma della qualità della produzione italiana.

Sailing Channel (International) si propone come ambasciatore dell'Italian style nel mondo della nautica, settore che assieme alla moda e al design rappresenta una punta di eccellenza del sistema Paese.

Per quanto riguarda Sailing Channel (Italia), si sta attentamente valutando l'ipotesi di distribuzione anche in Digitale Terrestre, cosa che potrebbe garantire una ulteriore crescita in tempi brevi.

Pubblica i tuoi commenti