‘Voci’ a Genova

La XIV edizione di ‘Voci’, il festival nazionale del doppiaggio quest’anno si svolge a Genova in questo week-end.

La manifestazione ha il patrocinio dell'Università di Genova, Facoltà di Lingue e Letterature Straniere, del Dipartimento di Italianistica dell'Università di Nizza, dell'AIDAC Associazione Nazionale Dialogisti e Adattatori Cinetelevisivi e della rivista 'ASINC'.

La kermesse (che Millecanali ha sempre seguito da vicino), nata a Finale Ligure e poi un po' itinerante per la Liguria (Ponente), ha saputo tracciare lo sviluppo di un mondo professionale poco conosciuto, quello di coloro che con tratti fonici danno impronte determinanti ai film, i doppiatori, senza dimenticare gli adattatori e i direttori del doppiaggio. Non caso, un buon doppiaggio con voci che si adeguano ai volti dei protagonisti, è di per sé fondamentale per il successo di una pellicola o di una fiction Tv.

I doppiatori sono attori, perché sanno imprimere alla voce quelle caratteristiche che la mimica di un volto esprime con l'incisività, le pause ed i tratti specifici. E di questi aspetti, legati anche alle difficoltà che esistono per ricondurre la traduzione ed il testo alla maggior similitudine possibile con un'altra lingua, si discuterà fra l'altro nella due giorni di 'Voci' il 29 e 30 ottobre, a margine della serata di premiazione degli “Anelli d'oro” (sabato 30), momento clou.

Il programma prevede un omaggio al film "Giù al Nord" di Dany Boon per cui sono state adottate soluzioni di traduzione e doppiaggio molto particolari. Venerdì 29 ottobre, alle ore 15, nello spazio Convitto Colombo della Facoltà di Lingue, il direttore di doppiaggio e curatore dei dialoghi italiani Francesco Vairano ne traccerà gli aspetti operando il confronto con il recente film di Ludovico Miniero "Benvenuti al Sud" con Claudio Bisio e Angela Finocchiaro.

Sabato 30 ottobre Enrico Lancia, Massimo Gilardi e Fabio Melelli presenteranno, alle 17, in una delle sedi della manifestazione, il locale Nouvelle Vague di Vicolo de Gradi, il loro libro "Il doppiaggio nel cinema italiano", Bulzoni Editore, con la prefazione di Claudio G. Fava.

La Serata d'Onore, il momento delle premiazioni, si svolgerà invece sabato, alle ore 21, presso il Teatro della Gioventù e sarà presentata dal duo comico de I Soggetti Smarriti, costituito da Andrea Possa e Marco Rinaldi, accompagnati sul palco da Gabriela Lichiardopol. Un tributo speciale verrà dedicato agli scomparsi Oreste Rizzini e Sergio Di Stefano (fra i lutti recenti nel mondo del doppiaggio ricordiamo anche la scomparsa di Deddi Savagnone).
Cristina Boraschi riceverà la Targa alla Carriera in ricordo di Gualtiero De Angelis. Tra gli ospiti, si segnala la presenza di Massimo Lopez.

Pubblica i tuoi commenti