Annalisa Corni e il ‘Volantino Parlante’

Un esempio di intraprendenza tutto al femminile: è quello di Annalisa Corni della bolognese DreamStudio, un ‘multiforme Centro di Produzioni Audio”. Fra le mille iniziative intraprese, un brevetto: il “Volantino Parlante”, perché con la voce si possono fare tante cose…

“Intanto vorrei rassicurare tutti che la nostra DreamStudio è sempre super-attiva ad ogni livello. Neppure quando qui da noi, quasi un anno fa, la terra ha cominciato a tremare, ci siamo fermati un attimo, nonostante i comprensibili problemi di quel periodo. Non ci sono state conseguenze; tutto, oggi come allora, prosegue come sempre, anzi ho fatto di necessità virtù.
Nel senso che i miei investimenti hanno previsto anche l'utilizzo del mio Suv quale vero e proprio studio di registrazione professionale portatile e insonorizzato (e naturalmente mobile); questo mi permette di registrare appunto in modo altamente professionale anche da questo mezzo, oltre che dalla 'classica' sede di Minerbio, nell'antico ex convento del 1400 che mi ospita, ma che è anche stato completamente ristrutturato ed è attrezzato a dovere quanto a sicurezza antisismica”.

Non c'è nulla da fare: fermarla è quasi impossibile, perché è un turbine di iniziative e non si accontenta mai. Annalisa Corni è sempre lì, protagonista assoluta delle mille iniziative del suo 'Centro di Produzioni Audio' (ma anche Centro di Comunicazione Audiovisiva) DreamStudio di Minerbio (Bologna), da anni ben noto in tutta Italia per professionalità e intraprendenza.

Anche per ciò che la riguarda più direttamente Annalisa non si ferma di certo. “Ho appena tenuto un concerto di jazz per beneficenza alla Casa di riposo degli Artisti Lida Borrelli di via Saragozza a Bologna - ci dice - e sono stata accompagnata dal mio maestro Geden Cappellari, colui che mi “ereditò” come allieva dopo la morte della compianta Alda Scaglioni”.

Di motivi per parlare di lei, in realtà, ce ne sono sempre molti, perché lei, ottimista di natura com'è, ha sempre un nuovo traguardo da perseguire e - beninteso - 'nulla è impossibile'. Annalisa Corni ha dunque sempre qualche idea nel cassetto da sfornare, magari proprio quando tanti altri preferiscono semplicemente fermarsi e aspettare tempi migliori.

Ma vediamo allora cos'altro c'è di nuovo dalle parti di Minerbio:
«Sono orgogliosa di dirvi che è partita una campagna radio e informativa per pubblicizzare il mio nuovo brevetto del “Volantino Parlante”. Proprio così: si tratta di illustrare “a tempo, vocalmente” le peculiarità di ogni Azienda o Cliente che vorrà essere rappresentato dalla mia voce; avendo acquisito tecniche che mi permettono di parlare anche 5000-10000 volte alla volta, è come se facessi tanti spot dal vivo, senza mai perdere la voce, anche in condizioni estreme. Sono pronta a presentare questo progetto con energia positiva e tutti coloro che vorranno provare questo innovativo servizio».

E, per esemplificare ulteriormente l'idea, c'è anche un simpatico slogan, rivolto alle aziende: “Facciamo le veci delle tua voce”.

Ma se quest'idea non vi basta, ecco che l'eclettica Annalisa ci fa sapere - in tema di versatilità e professionalità - di avere prestato la sua voce al criceto di “Radio 33” che accoglie i mini (in genere) visitatori del sito dell'Antoniano di Bologna e indica loro che cosa c'è da vedere e da fare sul sito stesso.

Nell'appena trascorso mese di gennaio si è anche tenuta la prima del musical “Odyssea” al teatro Viganò di Roma. La voce introduttiva del musical era proprio quella di Annalisa Corni, che ha personalmente partecipato anche all'ideazione della locandina del musical stesso. Il Maestro Maurizio Albano, ideatore delle musiche e dei testi, ha infatti richiesto personalmente il suo apporto vocale.

Non vi basta ancora? Ecco che per imparare a sfruttare al meglio le 'possibilità della propria voce', è possibile frequentare i corsi telefonici di canto e dizione di Annalisa Corni, “per uso interpersonale, scolastico o innovativo”. A fine corso verrà assegnato un 'curriculum vitae audio”.

E poi, come sempre, spot, promo, servizi audio in genere per le emittenti e le aziende.

A questo punto servono proprio i “dati essenziali di riconoscimento”. Eccoli: Dreamstudio di Annalisa Corni, tel. 051/878400, www.dreamstudio.it - dreamstudio@dreamstudio.it, www.myspace.com/annalisacorni, www.facebook.com/annalisacorni, www.dreamhouses.wordpress.com.

Pubblica i tuoi commenti