‘Buongiorno Regione’: in Liguria ascolti record

È la regione in cui il nuovo programma dedicato all’informazione regionale di RaiTre ha riscosso il maggior successo, superando la Lombardia, che ha un numero molto più elevato di ascoltatori.

Va alla Liguria il record degli ascolti per "Buongiorno Regione", la nuova trasmissione della TGR in onda su RaiTre dal lunedì al venerdì dalle 7,30 alle 8. La puntata inaugurale del 19 gennaio è stata seguita in Liguria da 106 mila spettatori, con uno share del 55 per cento (!). Un successo enorme se confrontato con la precedente programmazione di RaiTre in Liguria a quell'ora, che raccoglieva solo il 10 per cento di share.

È ovvio che alla puntata d'esordio ci sia stato un effetto sorpresa che ha fatto schizzare verso l'alto gli ascolti ma è rilevante il fatto che nei giorni successivi questi siano rimasti intorno al 40 per cento di share. A livello nazionale, invece, la nuova trasmissione del mattino delle reti regionali si è attestata sul 14 per cento di share, un terzo rispetto alla performance ligure.

Significativo il confronto degli ascolti della prima puntata tra Liguria e Lombardia: nella prima (con popolazione nettamente inferiore alla regione che ha per capoluogo Milano) ci sono stati 105 mila ascoltatori; in Liguria 106 mila.

Forte la soddisfazione alla sede regionale Rai di Genova. "È una dimensione nuova e di servizio - dichiara Sergio Farinelli, caporedattore della Rai di Genova - , che esce dalle dinamiche cui siamo abituati. Ad ogni puntata dell'edizione ligure di 'Buongiorno Regione' lavorano un capo servizio, un giornalista che va onda (in alternanza Marco Fantasia e Giorgio Giglioli), due redattori e i tele cineoperatori. Molti i collegamenti via web e vidOEconferenza.

Il programma comprende anche due brevi Tg, in apertura e chiusura, collegamenti con la polizia municipale, la stradale e l'Arpal per le informazioni su meteo e traffico, una rubrica sui prezzi ed alcuni spazi tematici, una cartolina su una località turistica e la rubrica "Ditelo alla Tgr", per la quale gli ascoltatori possono mandare filmati e foto.

Pubblica i tuoi commenti