Pessimismo diffuso

Il consumatore è triste, fatelo divertire –

“Siamo ai livelli più bassi di ottimismo per il futuro nella storia del nostro Paese. Dal 1960 la media annuale di ottimisti era del 63%. Oggi è scesa al 43%”. Così ha esordito Enrico Finzi davanti alla platea intervenuta all’evento. “Uno scossone per un pubblico composto da pubblicitari, manager e comunicatori, che impone una urgente spinta propulsiva e proattiva” – ha sottolineato Danilo Arlenghi, Presidente del Club. “Uno scossone che – ha infatti proseguito Finzi – deve provocare una rottura…

Sorry you have no rights to view this post!

Questo contenuto è riservato agli utenti iscritti al sito.
Se sei iscritto, fai login per visualizzare il contenuto, altrimenti iscriviti.