Spenta e subito riaccesa

Gli sviluppi della vicenda
di Canale 11 –

Vista la non ottemperanza (nel frattempo voci maligne parlano anche di un controllo che avrebbe dimostrato una potenza sei volte maggiore del previsto e un angolo molto più concentrato su Milano città), l’Ispettorato ha disattivato l’impianto nei primi giorni di marzo. Turbinio di articoli (assai poco informati, come abbiamo detto) sui giornali e alla fine, dopo le durissime proteste di Tortorella (con connessa “comprensione” di Gasparri per la situazione e lodi al progetto di una Tv ‘pulita’ da…

Sorry you have no rights to view this post!

Questo contenuto è riservato agli utenti iscritti al sito.
Se sei iscritto, fai login per visualizzare il contenuto, altrimenti iscriviti.